Il Tuo Biografo è un progetto ideato e sviluppato da Nina Ferrari.

Contatta Il Tuo Biografo!

NINA FERRARI - IL TUO BIOGRAFO

CF FRRNNI82D46L378O  |  P.IVA 02455100228

Strada della Pozzata - 38123 Trento (TN) - ITALIA

  • Grey Facebook Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Twitter Icon

Per sapere di più sulla Navigazione del sito, l'utilizzo dei cookies e la tua Privacy, clicca qui

© 2019 Il Tuo Biografo by NINA FERRARI.  All rights reserved.

Pictures CC0 by Pixabay.com

  • Nina Ferrari

«Imparare a morire», Stephen King e Christine, la macchina infernale



«Se fare il ragazzo

significa imparare a vivere

allora fare l'adulto

significa imparare a morire»


Stephen King

Christine. La macchina infernale

La citazione che introduce questo post è tratta da Christine. La macchina infernale, l'ottavo romanzo di Stephen King, che lo pubblicò nel 1983. Autore prolifico, per lungo tempo legato soprattutto alla narrazione del terrore, di Stephen King il blog de Il Tuo Biografo vi ha già parlato in questo articolo: in cui, per altro, vi ho raccontato quali sono i consigli che questo autore best-seller darebbe a chiunque si accingesse alla scrittura. E certo lui è uno che ne sa qualcosa.


Dopo aver scritto capolavori di genere come Carrie (che, tra l'altro, rappresentò il suo esordio nel 1974), Shining e La zona morta, nel 1983 King uscì con tre romanzi, di cui Christine è senza dubbio il più memorabile. Narra la storia di Arnie e dei suoi amici che, in una piccola e noiosa cittadina di provincia in cui non succede mai niente, ad un certo punto trovano sulla loro strada una Playmouth del 1958 malridotta, che Arnie decide di acquistare per pochi soldi dal suo vecchio proprietario per rimetterla a nuovo. Proprio come in un classico della letteratura come Il Ritratto di Dorian Grey, di wildiana memoria, tra l'oggetto e il suo possessore inizia a crearsi un rapporto che va al di là del normale e che invece sfocia in una metamorfosi dell'orrore in cui auto e pilota iniziano sempre più pericolosamente ad assomigliarsi, in modo speculare. L'auto, man mano sempre più splendida e fiammante, sembra prendere vita proria, e viene sospettata di aver preso parte a funesti eventi che accadono nella cittadina, mentre Arnie, da studente imbranato che era prima, diventa più popolare, sicuro di sé, ma anche più asociale e violento. Ossessionato dalla sua auto, che a sua volta pare viva e dotata di sentimenti umani, come ad esempio la gelosia, Arnie abbandona la sua ragazza e i suoi amici, che però cercano di metterlo in salvo dalla sua macchina infernale e dalla maledizione che sembra accompagnarla. Ce la faranno? Per saperlo bisogna leggere il libro.


Se vuoi sapere qualcosa di più del re del brivido Stephen King e della sua biografia, clicca qui.



Home Il Tuo Biografo

Torna al blog de Il Tuo Biografo

Contatta Il Tuo Biografo


92 visualizzazioni1 commento