• Nina Ferrari

Fallimenti da museo: il Museo del Fallimento svedese che celebra gli errori



Se anche voi credete che l'unico modo per apprendere una lezione sia viverla sulla propria pelle, a costo anche di commettere errori clamorosi da cui imparare, allora dal giugno del 2017 esiste nel mondo il museo che fa per voi.

A Helsingborg, cittadina marittima nel Sud della Svezia - non distante, via nave, da Copenhagen - è stato inaugurato il Museum of Failure, ovvero il museo del fallimento. In questo spazio vengono passate in rassegna tutte le migliori invenzioni degli ultimi anni destinate all'insuccesso, assieme anche a una spiegazione che illustra il perché del loro infausto destino.

Dalle penne Bic "for her", rosa e coi fiorellini, dedicate alle donne che vogliono scrivere ma non possono certo usare le penne degli uomini, alla Coca Cola Blãk, di cui nessuno hai mai sentito parlare, dal modello di telefono-per-giocare dal design fallimentare Nokia-N-Gage, al profumo di Harley Davidson, che nonostante ogni pronostico fu un flop pazzesco, al Museum of Failure troverete tutte le «innovazioni che non lo erano», pronte a insegnarvi qualcosa in più su voi stessi, sulla creatività umana e il progresso e, naturalmente, su come il mondo risponde alle idee più balzane.

C'era bisogno di un museo che raccontasse le idee fallimentari? Secondo il suo curatore, il dottor Samuel West, sì. Laureato in psicologia dell'organizzazione e oggi ricercatore nel campo dell'innovazione all'Università di Lund, il dottor West, classe 1974, sostiene che gli insuccessi siano molto più interessanti dei successi, in quanto nell'analizzare i primi si può imparare molto di più di quanto non si creda.

Se, da un lato, l'innovazione richiede l'errore, cioè che ci si metta alla prova, e si provi e si riprovi, fino a quando non verrà trovata la formula migliore per veicolare la propria idea, dall'altro lato saper imparare dai propri errori è l'unico modo per trasformare un fallimento in un grande successo, o comunque in un netto miglioramento, e dunque anche partecipare al progresso umano. Benché sia pratica comune quella di voler nascondere le proprie cadute, tanto che veniamo bombardati ogni giorno da racconti che narrano il successo tacendo ogni infiltrazione di fragilità, secondo il dottor West gli errori e i fallimenti non vanno ignorati, ma abbracciati come uno dei nostri tesori più grandi: da cui ripartire, avendo imparato una lezione che renda migliori noi e le nostre idee.

Se ancora non sapete quando sarà il momento di progettare il vostro prossimo viaggio in Svezia, potete trovare un assaggio delle peggiori innovazioni, proprio illustrate dal dottor West, nel video che vi propongo qui sotto e che racconta alcuni degli oggetti esposti al Museum of Failure di Helsingborg.


E non dimenticate mai: se ha sbagliato Coca-Cola, potete sbagliare anche voi.

Basta sapersi rialzare!




Home Il Tuo Biografo

Torna al Blog de Il Tuo Biografo

Contatta Il Tuo Biografo

#MuseumofFailure #Museodelfallimento #Halsingborg #museo #Svezia #Scandinavia #attrazioni #meteconsigliate #curiosità #divertente #istruttivo #imperdibile #Copenhagen #traghetto #SudDellaSvezia #Bicforher #CocaCola #HarleyDavidson #nylon #sbaglio #SamuelWest #essereefare #invenzioni #idee #tecnologia #progresso #innovazione #errori #design #impararedaglierrori #errareèumano #impararedalfallimento #evitareerroridelpassato #divertenti #viaggio #Europa #successosullavoro

Il Tuo Biografo è un progetto ideato e sviluppato da Nina Ferrari.

Contatta Il Tuo Biografo!

NINA FERRARI - IL TUO BIOGRAFO

CF FRRNNI82D46L378O  |  P.IVA 02455100228

Strada della Pozzata - 38123 Trento (TN) - ITALIA

  • Grey Facebook Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Twitter Icon

Per sapere di più sulla Navigazione del sito, l'utilizzo dei cookies e la tua Privacy, clicca qui

© 2019 Il Tuo Biografo by NINA FERRARI.  All rights reserved.

Pictures CC0 by Pixabay.com