Il Tuo Biografo è un progetto ideato e sviluppato da Nina Ferrari.

Contatta Il Tuo Biografo!

NINA FERRARI - IL TUO BIOGRAFO

CF FRRNNI82D46L378O  |  P.IVA 02455100228

Strada della Pozzata - 38123 Trento (TN) - ITALIA

  • Grey Facebook Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Twitter Icon

Per sapere di più sulla Navigazione del sito, l'utilizzo dei cookies e la tua Privacy, clicca qui

© 2019 Il Tuo Biografo by NINA FERRARI.  All rights reserved.

Pictures CC0 by Pixabay.com

  • Nina Ferrari

J.K. Rowling: come usare sconfitta e fallimento per essere felici


J.K Rowling, pseudonimo di Joanne Rowling (Yate, 1965), è un'autrice britannica ed è conosciuta soprattutto per la saga di sette romanzi incentrati sul personaggio di Harry Potter, giovane mago iscritto alla scuola di Hogwarts alle prese con la crescita, l'amicizia e la risoluzione di una serie di oscuri misteri riguardanti il suo passato. Se hai voglia di ripassare un po' la trama della saga, e magari le ragioni (ri)leggerla, leggi questo articolo.

Prima di diventare una delle più importanti, ricche e famose scrittrici viventi, J.K. Rowling attraversò diversi periodi cupi, sia dal punto di vista personale che professionale. In particolare, nel 1993, a ventotto anni, si ritrovò nel punto più basso della propria esistenza: improvvisamente divorziata, senza lavoro e senza casa, e con una bambina neonata da accudire, quasi ogni profezia negativa sulla propria vita sembrava essersi avverata. Per qualche tempo visse grazie a sussidi statali e, quando trovò lavoro, usò le proprie pause pranzo per concentrarsi sull'attività di cui aveva sempre desiderato occuparsi, cioè la scrittura, ma che aveva sempre evitato perché convinta che «con la scrittura non si pagano le bollette». Conosciuta la sensazione del proprio fallimento come mai prima, tanto valeva guardarsi in faccia e dedicarsi a ciò che davvero sentiva proprio: più in basso di quanto era caduta certo non avrebbe potuto scendere, tanto valeva dedicarsi all'unica cosa che la facesse stare bene.

Tuttavia, a partire dalla pubblicazione del libro di esordio della saga di Harry Potter, J.K. Rowling riscosse immediatamente un successo insperato, che continuò a moltiplicarsi con ogni nuovo capitolo della saga, tanto che il suo volume conclusivo, ovvero Harry Potter e i doni della Morte, è risultato essere il libro più venduto nella storia dell'editoria. Oggi la scrittrice è la seconda donna più ricca del Regno Unito, seconda solo alla Regina Elisabetta II, e ha raggiunto questo benessere economico facendo esattamente ciò che aveva sempre sognato di fare: scrivere. E, forse proprio per questo, ha più volte parlato dei consigli che darebbe a un giovane scrittore, che ho raccolto per voi in questo articolo. J.K. Rowling è in effetti uno dei maggiori esempi viventi di donna di successo, guadagnato con le proprie forze, capace di usare il proprio senso di sconfitta per trarne la forza - e il coraggio - di essere felice.

Proprio per questa ragione, nel 2008 J.K. Rowling fu chiamata a tenere il discorso per la cerimonia di laurea degli studenti dell'Università di Harvard, una delle più importanti università della Ivy League statunitense. Il discorso della Rowling si incentrò in quell'occasione proprio sulla positività del fallimento, cioè sulla sconfitta come un'occasione per conoscere veramente se stessi, per fare piazza pulita di tutto il superfluo, per permettersi infine di concentrarsi solo su ciò che vale davvero: sui propri amori importanti, suoi valori essenziali, sulle proprie profonde aspirazioni e sui propri talenti. Perché «non occorre la magia per trasformare il mondo. Dentro di noi abbiamo già tutto il potere che ci serve: il potere di immaginarlo migliore». Il discorso integrale della Rowling può essere rivisto in inglese su Youtube oppure letto integralmente in lingua originale sul sito di Harvard.

Fortunatamente oggi quel discorso viene riproposto anche in traduzione italiana nel libro Buona vita a tutti, edito da Salani, che in Italia è l'editore storico di Harry Potter. Si tratta di un breve compendio pieno di umanità, di saggezza e di senso dell'umorismo, che forse dovremmo pensare di leggere - o di regalare! - per trovare il coraggio di essere noi stessi fino in fondo, proprio a partire dalle nostre piccole o grandi sconfitte quotidiane.

***

Sapevi che, nel corso degli anni J.K. Rowling ha dispensato qui e là (in interviste concesse alla stampa o sui social network) diversi consigli per scrivere un romanzo e, magari, riuscire anche a pubblicarlo? Se sei interessato a leggerli, il blog de Il Tuo Biografo li ha raccolti tutti in questo articolo.

Clicca qui per leggere tutti gli articoli che il blog de Il Tuo Biografo ha dedicato a J.K. Rowling.

Home Il Tuo Biografo

Torna al blog de Il Tuo Biografo

Contatta Il Tuo Biografo

#JKRowling #discorsoaHarvard #miglioridiscorsimotivazionali #impararedalfallimento #ilcoraggiodirialzarsi #Buonavitaatutti #biografiaesempiodivita #coraggiodivivere #coraggiodisuperareblocco #ilcoraggiodellpersone #immaginareunmondomigliore #migliorareilmondo #migliorarelapropriavita #letteratura #letteraturainglese #biografia #bestseller #reinventarsi #crisiesistenziale #superarecrisiesistenziale #donnadisuccesso #BiografieBestSeller