Il Tuo Biografo è un progetto ideato e sviluppato da Nina Ferrari.

Contatta Il Tuo Biografo!

NINA FERRARI - IL TUO BIOGRAFO

CF FRRNNI82D46L378O  |  P.IVA 02455100228

Strada della Pozzata - 38123 Trento (TN) - ITALIA

  • Grey Facebook Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Twitter Icon

Per sapere di più sulla Navigazione del sito, l'utilizzo dei cookies e la tua Privacy, clicca qui

© 2019 Il Tuo Biografo by NINA FERRARI.  All rights reserved.

Pictures CC0 by Pixabay.com

  • Nina Ferrari

Virginia Woolf e il suo «Diario di una scrittrice»: libera, senza vincoli


«Continuerò ad azzardare, a cambiare,

ad aprire la mente e gli occhi,

rifiutando di lasciarmi incasellare e stereotipare.

Ciò che conta è liberare il proprio io:

lasciare che trovi le sue dimensioni, che non abbia vincoli»

Virginia Woolf

Diario di una scrittrice

Virginia Woolf (1882-1941) è stata una scrittrice, una saggista e un'attivista britannica ed è ritenuta una figura di spicco nella narrativa sperimentale e del modernismo inglese. Voce lirica con pochi eguali e profonda indagatrice dell'animo umano, nelle sue opere usufruì molto spesso della tecnica del flusso di coscienza. Virginia Woolf non solo fu un'intellettuale di primo livello, attorno a cui si raccoglieva gran parte degli intellettuali del suo tempo, ma fu anche un'attivista per i diritti civili delle donne e per l'estensione della scolarizzazione a tutte le fasce sociali della popolazione.

Se desideri approfondire la biografia di Virginia Woolf nello speciale che le ha dedicato il blog de Il Tuo Biografo, clicca qui.

La citazione che introduce questa pagina è tratta dal suo Diario di una scrittrice. Edito in Italia da Minimum Fax, è un'opera postuma dell'autrice. Dopo il suicidio della moglie nel 1941 (in questo post ho riportato la bellissima e dolorosa lettera che l'autrice scrisse al marito prima di lasciarsi morire nel fiume vicino a casa), Leonard Woolf decise infatti di raccogliere in un volume gli appunti che Virginia aveva lasciato sulla scrittura e sull'essere scrittrice: le sue riflessioni, preziose non solo da un punto di vista filologico e biografico, ma estremanente utili e profonde ancora oggi a chiunque si interessi di cultura e scrittura, furono pubblicate postume nel 1954. L'autrice si dedicava alla stesura dei suoi dirari privati ogni giorno per una mezz'ora "dopo l'ora del tè": in queste pagine troviamo le riflessioni di una grande mente sui temi di attualità e della politica, sulla guerra, sulle personalità del tempo, sui romanzi letti e su quelli ancora da scrivere, oltre che sulla sua precaria salute mentale e la sua personale sofferenza.

Per approfondire la biografia di Virginia Woolf, clicca qui.

Per sfogliare tutti gli articoli che il blog de Il Tuo Biografo ha dedicato alle opere e alla vita di Virginia Woolf, invece, clicca qui.

Home Il Tuo Biografo

Torna al blog de Il Tuo Biografo

Contatta Il Tuo Biografo

#VirginiaWoolf #DiariodiUnaScrittrice #liberazione #libertà #raccontoautobiografico #immaginazioneletteraria #Woolf #rifiutarestereotipi #liberareilproprioio #liberarelidentità #identitàsenzavincoliecostrizioni #riflessionisuculturaescrittura #diarioprivatodiVirginiaWoolf #operapostumaVirginiaWoolf #riflessionisullascrittura #salutementaleVirginiaWoolf #sofferenza #sofferenzaesistenziale #citazioneletteraria #sfuggirestereotipi #personaoriginale #cambiarelapropriavita #lotta #individualità #sorprendersi #identità #citazione #letteratura #letteraturainglese #criticaletteraria

111 visualizzazioni