2090128167685128
 
  • Nina Ferrari

Quando Gianni Rodari rispose alle curiosità dei bambini


Gianni Rodari video intervistato risponde alle domande dei bambini Il Tuo Biografo


Gianni Rodari (1920-1980) è stato il più amato scrittore per l'infanzia d'Italia. Maestro e pedagogista, credeva che nei bambini, oltre a essere instillate nozioni, dovesse essere soprattutto stimolata la creatività, e di questo convincimento sono infatti intrise le sue storie e le sue poesie. Secondo l'autore, infatti, un bambino la cui fantasia viene stimolata oggi, domani potrà immaginare cose che non esistono e creare un mondo migliore. Di Rodari il blog de Il Tuo Biografo ha già parlato in questo articolo dedicato alla sua biografia e alle sue opere più importanti: se volete leggerlo, lo trovate qui.


Qui sotto potete vedere un breve spezzone in cui, alla fine degli anni Settanta, Gianni Rodari venne intervistato da alcuni piccoli lettori. Alle domande dei ragazzini e della loro maestra («Sono servite per fare lo scrittore le sue letture da piccolo?», «Preferisce le storie che finiscono bene o quelle che finiscono male?», «Cosa consiglierebbe a un bambino che vuole fare lo scrittore da grande?») lo scrittore diede risposte rigorose - non sviò certo alcun quesito - ma sempre alimentando la fantasia dei suoi piccoli interlocutori: perché per essere seri non è mica necessario smettere di avere inventiva.


L'autore rispettava profondamente il proprio pubblico: secondo lui i bambini sono tutt'altro che infantili, anzi. I bambini vanno presi sul serio. E infatti era convinto che ai bambini la verità andasse raccontata sempre, ed era questo che lui cercava sempre di fare coi suoi versi e le sue storie. Per parlare loro della verità non era necessario escludere gli adulti, né inventare versioni alternative di un racconto, perché alla fine la verità è sempre una sola: ciò che cambia al massimo è come viene raccontata.


Ecco il video, davvero una delizia:




Ai tempi di quest'intervista Gianni Rodari era già stato insignito del prestigiosissimo Premio Andersen - che molti definiscono il Nobel per la letteratura per l'infanzia - che gli fu assegnato nel 1970. In occasione della settima edizione della Fiera del Libro di Bologna, dedicata ai libri per ragazzi e ai libri illustrati, l'autore fu intervistato da un grande poeta, Andrea Zanzotto, e nel corso della conversazione diede altri interessanti elementi per capire sia la sua vita che la sua poetica. Se vi ho incuriositi, potete ascoltarlo cliccando qui.


***

Al blog de Il Tuo Biografo piace scovare brevi video, frammenti di film e cortometraggi animati che restituiscano almeno in parte il senso della vita: se vuoi vederne altri, clicca qui!​


Home Il Tuo Biografo

Torna al blog de Il Tuo Biografo

Contatta Il Tuo Biografo

#GianniRodari #video #bambini #intervista #AnniSettanta #Lettureperbambini #lettureperragazzi #qualilettureperdiventarescrittore #cosaconsigliareaunbambino #diventarescrittore #storiealietofine #finaletriste #storiesenzafinale #storiedicuiinventarsilafine #rispetto #rigore #creatività #fantasia #serietà #verità #adulti #PremioAndersen #AndreaZanzotto #FieradelLibrodiBologna


112 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti